Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 20 luglio 2010

Acciuga marinata

Foto di Barbara Conti
Non pensavo che un pesce così piccolo avesse tutti questi nomi!! Quando questo pesce è ancora piccolo viene chiamato alice... ma non finisce qui!! In Liguria viene chiamata anciua, amarou,in Veneto anciò o sardòn, in Venezia giulia nìnì o sardela, in Puglia alèce,in Campania sperone, aliciastra, in Sicilia, che non poteva mancare, alice, alèce, anciva, anciova, anciora, masculina e potrei ancora continuare..... sarà un confusa povera acciuga!! Ma d'altronde tutti i tipi di pesci o carni vengono chiamati diversamente in ogni paese. E' un pesce molto deperibile, si trova facilmente nei nostri mercati. Si conserva abitualmente in salamoia, nell'olio e nel sale. Questa ricetta è ottima come antipasto. Ingredienti:
  • 500 gr di acciughe
  • 2dl di succo di limone
  • aglio 1 spicchio
  • prezzemolo trito
  • origano
  • sale e peperoncino
  • olio d'oliva
  • sale q.b.
Squamare e togliere le interiora con spina centrale e la testa, lavare e asciugare per bene, metterle in un recipiente con succo di limone e fare marinare per 3 ore Disporre su un piatto di portata e condire con il trito di prezzemolo e aglio, olio d'oliva, origano, peperoncino e sale q.b.servite con pane a fette ben brustolito. Accompagnerei questo piatto con un bel bicchiere di vino inzolia. Potrete anche utilizzare questa ricetta per gamberetti marinati, sgusciati prima naturalmente, eliminando aglio e origano, coprirebbe il sapore delicato del gamberetto.

6 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che piatto sfizioso! Non ho mai provato la marinatura in succo di agrumi ... solitamente uso l'aceto bianco. Prenderò spunto dal tuo suggerimento :-)

rita russotto ha detto...

Bene!! Sono contenta, stai sicura che ti piacerà!! ;)

Claudia ha detto...

:D
mi farei una scorpacciata di alici marinate da scoppiare ahahahah
baciuzzi
cla

comidademama ha detto...

Che voglia che mi hai fatto venire! Appena trovo delle belle acciughe le prendo e provo anche io (che come twostella usa l'aceto)

rita russotto ha detto...

Bene !! Buona acciuga a tutte! :)

Anonimo ha detto...

Deperibile: Soggetto a deteriorarsi facilmente. Forse volevi dire Reperibile (nelle prime righe di presentazione).