Cerca nel blog

sabato 25 ottobre 2008

Il sugo perfetto in onore di Montse

Esistono una varietà di sughi sino all'infinito..... Ma il classico sugo con carne mista di manzo, pollo e maiale ti costringe a rimanere seduto alla sedia e non volerti alzare dalla tavola! Occorrono: carne mista, come ali di pollo, bocconcini di maiale con cotica o se preferite puntine di maiale, bocconcini di manzo e salsiccia. Fate rosolare in una casseruola un trito di cipolla, aglio, sedano e carota, con un bouquet guarnir, vale a dire un piccolo mazzetto di aromi, composto da salvia, rosmarino, timo, maggiorana e basilico; in un'altra padella fate rosolare bene il misto di carne, una volta fatto trasferite la carne nella casseruola insieme al trito di verdure che avrete già rosolato, sfumate con vino bianco, fate evaporare bene l'alcool del vino, a questo punto aggiungete la salsa di pomodoro insieme a del concentrato di pomodoro e 2 bicchieri d'acqua colmi, salate a vostra preferenza, fate cuocere per 2 ore a fuoco dolce. Il gioco è fatto, vorrete mangiarlo tutti i giorni! Calate la pasta che preferite, io vi consiglierei i rigatoni, scolatela bene e aggiungete un bel mestolo colmo di sugo, aggiungete anche sopra la pasta un paio di cucchiai di ricotta fresca , vi sembrerà un piatto sublime! Buon sugo a tutti! ( Questa ricetta mi è stata tramandata dalla mamma dello chef Ciccio Sultano, grazie Maria !)

sabato 18 ottobre 2008

Peperoni gratinati

I peperoni preparati in qualsiasi modo sono sempre una delizia, sotto olio, cotti sulla brace, fritti, accompagnati da un secondo di carne poi...., ho già l 'acquolina in bocca... Oggi vi presento una ricetta versatile, buona e semplice.... è perfetta, non le manca nulla in pratica! Eccovi qua, in base alla quantità, vi serve: peperoni rossi, patate, caciocavallo stagionato, brodo vegetale, e pangrattato già aromatizzato con aglio, pinoli, prezzemolo, e capperi. Procedimento: mettere a lessare le patate tagliati a cubetti , questo vi abbrevia i tempi di cottura, sistemare le patate a cottura ultimata in una ciotola, schiacciare con schiaccia patate e aggiungere il formaggio, la cipolla precedentemente soffritta, e il brodo vegetale, in modo da renderlo cremoso, sale e pepe nero. Farcire i peperoni con il composto, che avrete precedentemente lavati, tagliati dalla parte superiore e privati dai semi; a questo punto ricoprite la base superiore del peperone, già farcita, con il pangrattato condito, sistemarli in una teglia da forno e irrorare con del buon olio d'oliva, mettere in forno già scaldato a 180°gradi per 30-35 minuti. Mi auguro di avervi reso felici!

giovedì 16 ottobre 2008

Bruschette sfiziose.

Perchè no? Consumare un pasto, pranzo o cena che sia potrebbe essere invitante e divertente, è meglio ancora accompagnati da una buona birra ghiacciata, almeno è quello che preferirei io. Sono come caramelle una tira l'altra; consumare un pasto così, gli inglesi lo chiamano l'inconfondibile "FINGER FOOD" che a mio avviso sono gli storici e ormai leggendosi "TAPAS" della Spagna! Bene dopo questa breve introduzione passiamo alle ricette: bruschetta con pecorino di prima, peperoncino fresco, e olio d'oliva. Prendere del buon pane, vanno bene anche pane toscano, filoncini di pasta dura, quello che preferite... il mio preferito è il classico pane cotto in forno a legna che rilascia una delicata assenza di affumicato, inconfondibile....dorare la quantità di bruschette che preferite, irrorare con un filo d'olio, e posizionarvi 2 o 3 fette di pecorino, le lamelle di peperoncino fresco, in mancanza di esso potete sostituire con peperoncino secco. L'altra variante è bruschetta con acciughe, cipolla affettata sottilissima, scorza di limone tritata e peperoncino in polvere, un filo d'olio, la procedura è uguale della prima; l'ultima variante è brushetta con salsiccia e uova,sistemare sulla bruschetta della carne tritata, o di manzo o di salsiccia,comprimere bene con le mani, immergere in uova sbattute con pizzico di sale, pepe nero e prezzemolo tritato,immergere in olio bollente fino a doratura desiderata... buon divertimento!!

mercoledì 15 ottobre 2008

Benvenuti!

Mi mancano gli ultimi ingredienti per questa sera, ricotta, pane ed un buon prosecco, così posso già materializzare la mia cena di stasera.... Non c'è niente di meglio di trascorrere una bella serata insieme a veri amici tutti intorno ad una tavola bandita di piatti che hai, con amore, preparato per loro, vera poesia.... E credetemi è uno dei doni e ricordi più belli si possa fare ad ognuno di essi, ed è anche un mezzo per misurare il tuo bene nei loro confronti, se avranno gradito le tue pietanze, lo porteranno per sempre nel loro cuore. Questo è lo scopo di questo blog, trasmettervi le mie idee, ricette, informazioni sull'arte del cibo e sopratutto l'amore e la dedizione che ho per esso. Devo scappare.... a presto! Rita.